Bruno Leusciatti - Produttore selezionato da Winey. Direttamente a casa tua tre bottiglie prodotte da vignaioli autentici.
Noi e i nostri partner utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza e per scopi di misurazione e analisi. Utilizzando il nostro sito Web e proseguendo la navigazione di questa pagina accetti l'uso dei cookie come descritto nella nostra Cookie Policy. OK
×
Bruno Leusciatti
"Dalla radice al calice". Tutto, ma proprio tutto, è opera di questo piccolo grande maestro della viticoltura valtellinese. Bruno Leusciatti, un uomo di vigna, schietto e autentico, umile e laborioso. Ha preso le redini della cantina di famiglia dopo che il nonno (Guglielmo) e il padre (Gerardo) c'hanno messo il cuore per oltre 60 anni. E oggi è lui ad occuparsi di questa creatura, una perla scavata nella roccia. Entrando nella cantina si respira la storia e la passione di una famiglia dedita alla viticoltura da sempre. Su una parete, custodite negli anni, si possono ammirare le bottiglie di vino prodotte dal 1977 fino ad oggi, come a voler testimoniare un percorso di vita: come pergamene che racchiudono segreti protetti da un lieve spessore di polvere che nessuno osa toccare per rispetto di un cammino eroico, fatto di sacrifici, sudore e tanto amore.

Bruno produce il proprio Sassella grazie alla lavorazione di circa 3 ettari di vigneti coltivati principalmente a varietà Chiavennasca (Nebbiolo) a grappolo grande e da un 5% di Rossola una varietà autoctona Valtelinese. Le uve sono lasciate fermentare in botti di castagno, le stesse utilizzate poi per la maturazione e l'invecchiamento del vino. Ma facendo un passo indietro, perché quella frase, "dalla radice al calice"? Perché Bruno è l'unico vigneron della Provincia di Sondrio che tramite attività vivaistica produce barbatelle di Nebbiolo selezionando le gemme direttamente nei vigneti di proprietà. Nulla di più vero, nulla di più sincero.
Perché è in Winey? remove
Per trovare un suo vino bisogna andarselo a prendere da lui. Direttamente in cantina. Perché Bruno Leusciatti è lontano dalle logiche moderne del mercato. Ma non per anticonformismo, semplicemente per natura. Noi del suo mondo ci siamo innamorati e speriamo succeda lo stesso anche a voi.
La cantina add
Anno di fondazione
1935
Patron
Bruno Leusciatti
Conduzione enologica
Bruno Leusciatti
Ettari vitati
3
Bottiglie prodotte
10000
Indirizzo
Via Valeriana 10 - 23100 Sondrio (SO)
Email
bruno@cantinaleusciatti.it
Telefono
3338014187
I vini selezionati
Rosso di Valtellina Del Negus 2018
Rosso di Valtellina DOC
Immaginate un paesaggio collinare. Dipingete dei vigneti con gli occhi, ma non come li avete visti finora nella vostra vita. Qui sono piantati a terrazzamenti e questa caratteristica disposizione chiamata "Muretti a secco" è stata dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità. Ecco, su queste colline crescono le uve Nebbiolo da cui prende vita questa giovane versione di Rosso di Valtellina. Un vino che vi accompagna senza invadenza nei momenti di spenseriatezza. Bruno è un maestro della semplicità, d'altronde. E dei maestri ci si può solo fidare!
Annata
2018
Bottiglie prodotte
1500
Tipologia
Rosso
Denominazione
Rosso di Valtellina DOC
Vitigni
Nebbiolo 100%
Alcol
13.5°
Affinamento
Legno 12 mesi e Acciaio 4 mesi
Note di degustazione
Il vino si presenta rosso rubino, con bei riflessi granati. All'olfatto risulta delicato, persistente e caratteristico. Dal sapore asciutto e leggermente tannico, è arricchito da discrete e particolari percezioni di legno.
Sassella Del Negus 2016
Valtellina Superiore Sassella DOCG
Una storia pluridecennale che va avanti dal 1977 ed arriva dritta fino ad oggi. Non ci troviamo certo tutti i giorni davanti a vini come questo. La Sassella di Bruno Leusciatti può essere racchiusa in una sola parola: equilibrio. Ed è un equilibrio solido, tra la terra da cui proviene e le mani di chi lo produce. Questa etichetta rappresenta la stragrande maggioranza della produzione di Bruno, il vino grazie al quale ha scritto le pagine di storia della sua cantina. Quello del quale lui non potrebbe fare mai a meno. Deciso, fresco e appagante. Sontuoso al naso, avvolgente al palato. Una forza della natura!
Annata
2016
Bottiglie prodotte
10000
Tipologia
Rosso
Denominazione
Valtellina Superiore Sassella DOCG
Vitigni
Nebbiolo 100%
Alcol
13°
Affinamento
Legno 18 mesi e Acciaio 6/8 mesi
Note di degustazione
Colore rosso rubino, con riflessi granati e dal luminoso aspetto. Nei profumi intensi si riconoscono sentori fruttati di more e mirtilli con note di sottobosco, tabacco e piacevoli e delicate note speziate. Al gusto spicca la sapidità con discreta freschezza e tannini importanti.
Riserva Del Negus 2015
Valtellina Superiore Sassella DOCG Riserva
Una chicca da 1500 bottiglie l'anno. Non tutti gli anni, chiaramente. Perché questa Sassella Riserva DOCG, Bruno Leusciatti decide di vinificarla solamente nelle annate in cui merita di essere prodotta. Affina la bellezza di 30 mesi in botti di castagno, quelle che Bruno preferisce utilizzare per le sue uve praticamente da sempre. Ne viene fuori un vino che coniuga eleganza e potenza allo stesso tempo, senza dimenticare l'armonia delle parti. Ma soprattutto ne viene fuori un prodotto che identifica senza indugi il territorio dal quale proviene: la Valtellina. Complimenti, Bruno!
Annata
2015
Bottiglie prodotte
1500
Tipologia
Rosso
Denominazione
Valtellina Superiore Sassella DOCG Riserva
Vitigni
Nebbiolo 100%
Alcol
12.5°
Affinamento
Legno 30 mesi e Acciaio 6/8 mesi
Note di degustazione
Colore rosso granato. All’olfatto spiccano su tutte le note balsamiche mentolate, ben supportate da frutti rossi quali, prugna e frutta sotto spirito. Note di anice stellato, cuoio, tabacco e liquirizia In bocca il vino si presenta con tannini avvolgenti e già ben levigati con buona sapidità e discreta freschezza
Prova la Wine Box di Ottobre