Cantine del Mare - Produttore selezionato da Winey. Direttamente a casa tua tre bottiglie prodotte da vignaioli autentici.
Noi e i nostri partner utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza e per scopi di misurazione e analisi. Utilizzando il nostro sito Web e proseguendo la navigazione di questa pagina accetti l'uso dei cookie come descritto nella nostra Cookie Policy. OK
×
Cantine del Mare
Affiliato
Siamo a Monte di Procida, ultima punta dei Campi Flegrei. Un territorio carico di storia e intensamente devoto al mare. Qui Gennaro Schiano porta avanti la sua piccola rivoluzione. È un agricoltore vero, strenuo e caparbio, di quelli che le mani se le sporcano ogni giorno. Dopo un decennio passato oltreoceano inseguendo il suo personalissimo sogno americano, si è ritrovato a realizzarne un altro forse ancora più intimo. Una presa di coscienza, più che un sogno: l'aver capito di appartenere profondamente ad un territorio, dove non sono profonde solo le radici della vite ma anche quelle delle persone che se ne prendono cura. Ha intrapreso con rispetto il recupero e la valorizzazione del territorio e nel 2003 ha fondato Cantine del Mare, recuperando un vecchio cellaio di famiglia. 


I suoi rigogliosi vigneti, da uve autoctone di Falanghina e Piedirosso, godono di una posizione privilegiata: scendono giù per la collina e arrivano dritte fino al mare. Una viticoltura estrema in una cornice suggestiva: i Campi Flegrei. Qui la meccanizzazione diventa impossibile e la natura (vulcanica) crea scorci di panorami indimenticabili. Sparsi tra Monte di Procida, Bacoli e Cigliano, i vigneti sono tutti a piede franco, ovvero non sono mai stati innestati su radici americane - come invece la quasi totalità delle viti europee - in seguito al disastro provocato dalla fillossera. Hanno tutti un'età media di 80 anni e alcuni sono addirittura ultracentenari, ma Gennaro se ne prende cura come fossero neonati. Questo è il suo modo di esprimere riconoscenza verso una terra che lo ha forgiato e che oggi ancora oggi gli tiene compagnia. 

Perché è in Winey? remove
Gennaro è un viticoltore verace, come forse solo a Napoli se ne possono trovare. Abbiamo bevuto i suoi vini insieme a lui e mentre noi ne tessevamo le lodi, lui era impegnato a capire che cosa migliorare. Nulla, Gennaro, i tuoi vini sono unici e sinceri e ci piacciono così. 
La cantina add
Anno di fondazione
2003
Patron
Gennaro Schiano
Conduzione enologica
Gennaro Schiano
Ettari vitati
11
Bottiglie prodotte
40000
Indirizzo
IV trav. Cappella, 6 Monte di Procida (NA) 80070
Email
info@cantinedelmare.it
Telefono
0815233040
I vini selezionati
Campi Flegrei 2018
Falanghina dei Campi Flegrei DOP
Se è vero che un vino è in grado di esprimere le caratteristiche di un territorio, beh questa Falanghina ne è la assoluta conferma. Slow Wine lo ha classificato tra i Top Wine della Campania di quest'anno ed è davvero difficile non credergli. Nasce dall’assemblaggio di uve Falanghina provenienti da diverse vigne di proprietà. Le particolari e differenti condizioni pedoclimatiche e di esposizione di ogni singolo vigneto conferiscono a questo vino una complessità ed una forte rappresentatività dell’areale flegreo. Ci scorgerete dentro il mare e l'origine vulcanica di questa terra piena di storia.
Annata
2018
Bottiglie prodotte
25000
Tipologia
Bianco
Denominazione
Falanghina dei Campi Flegrei DOP
Vitigni
Falanghina
Alcol
12.5°
Affinamento
6 mesi acciaio, 6 mesi bottiglia
Note di degustazione
Colore giallo paglierino tenue, al naso note salmastre e di frutta bianca. Al palato accentuatamente sapido tendente al salato, marino, con una buona acidità , fine, elegante.  
Terrazze Romane 2018
Piedirosso dei Campi Flegrei DOP
Dovreste fare un salto insieme a Gennaro Schiano tra le vigne di Piedirosso da cui prende vita Terrazze Romane. Dall'etichetta potete farvene solo un'idea e già basterebbe così: un sogno ad occhi aperti, uno scorcio solenne. Ma oltre alla bellezza, chiaramente, c'è di più. Per un vigneto questa è una posizione certamente privilegiata: la brezza marina lo accarezza e fornisce alle uve protezione e resistenza alle avversità. Il vino che ne viene fuori è un rosso di estrema eleganza, minerale e sapido, fattori che solo i territori marini di origine vulcanica possono esprimere così limpidamente. 
Annata
2018
Bottiglie prodotte
5000
Tipologia
Rosso
Denominazione
Piedirosso dei Campi Flegrei DOP
Vitigni
Piedirosso
Alcol
12.5°
Affinamento
4 mesi Acciaio, 12 mesi Bottiglia
Note di degustazione
Colore rubino luminoso. Al naso è  fitto, pieno di rimandi a ciliegia e melograno e gerani. Al palato è è morbido, ricco e dissetante.
Sorbo Bianco 2018
Falanghina dei Campi Flegrei DOP
Sulle colline di origine vulcanica che guardano il mare di Capo Miseno sono coltivati vigneti di Falanghina di circa 60 anni di età. Tra i filari si distinguono vecchi alberi di Sorbo, ed ecco che questo Cru di Falanghina dei Campi Flegrei prende il nome di Sorbo Bianco. Una manciata di bottiglie prodotte, circa 1000, data la selezione scrupolosa dei grappoli e le basse rese. Questo vino è una splendida dichiarazione d'amore di Gennaro, verso la sua terra e soprattutto verso la Falanghina, vitigno dal passato agonizzante che si appresta a rivivere nuovi fasti grazie a chi non ha mai smesso di volergli bene. 
Annata
2018
Bottiglie prodotte
1000
Tipologia
Bianco
Denominazione
Falanghina dei Campi Flegrei DOP
Vitigni
Falanghina
Alcol
12.5°
Affinamento
12 mesi botti di castagno, 12 mesi bottiglia
Note di degustazione
Colore giallo dorato , di grande consistenza , al naso si manifestano prima le note boisé molto delicate e successivamente iniziano a prevalere le note di affumicato e di cenere vulcanica, sorso lungo e persistente
Prova la Wine Box di Gennaio