Marchiori - Produttore selezionato da Winey. Direttamente a casa tua tre bottiglie prodotte da vignaioli autentici.
Noi e i nostri partner utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza e per scopi di misurazione e analisi. Utilizzando il nostro sito Web e proseguendo la navigazione di questa pagina accetti l'uso dei cookie come descritto nella nostra Cookie Policy. OK
×
Marchiori
Affiliato
"Siamo contadini da sempre". Ecco, così si è presentata a noi la famiglia Marchiori. Un biglietto da visita nobile, per chi fa vino da ormai cinquant'anni. Correva l'anno 1974, quando Giovanni, papà di Giuseppe, Umberto e Sara, ha cominciato a vinificare. Trent'anni più tardi, nel 2003, hanno intrapreso questa fantastica avventura chiamata Marchiori Wines. Siamo nel cuore delle colline di Conegliano Valdobbiadene. Un territorio che è ormai tra i più famosi al mondo quanto a viticoltura. E questo perché il Prosecco è divenuto un must sia in Italia che - soprattutto - all'estero. Un successo che ha generato per certi versi uno svilimento inevitabile e ha portato alla produzione di vini di bassa qualità, senz'anima e senza identità. 


C'è però ancora qualcuno che resiste e mantiene alto il nome di questa DOCG, riscoprendo metodi di vinificazione puntuali, ricette antiche e vini strettamente territoriali. Tant'è vero che il Valdobbiadene Prosecco DOCG che si trova nel mercato è solitamente composto solo ed esclusivamente da uve Glera Tonda, che è la varietà più vigorosa e produttiva. La ricetta antica però prevede l’utilizzo anche di altre uve autoctone che, avendo una resa produttiva meno costante, negli anni sono state dimenticate. "Crediamo molto nell’importanza della biodiversità e nel potere di queste vecchie uve", ci ha detto Sara. E nel 2008 hanno intrapreso così un lungo cammino per riscoprirle e valorizzarle e, grazie a selezioni massali, sono riusciti a ricostruire la vera ricetta tradizionale. 


La ricetta antica del Valdobbiadene Prosecco DOCG 

La ricetta antica è composta per l’85% di Glera Tonda e dal 15% delle vecchie uve autoctone che sono: Glera Lunga, sorella minore della Glera Tonda; Perera, nota da fine ‘700 anche come “Uva della Madonna”, per la sua capacità di rimanere sana in pianta fino all’ 8 dicembre, ha una nota caratteristica di pera; Bianchetta, definita anche “la gentile” per la sua delicata fragranza, riporta dei sentori di pepe bianco; Verdiso, che era il vitigno più diffuso nel secolo scorso e ci regala note vegetali e balsamiche. La Glera Tonda conferisce la struttura base, mentre le altre varietà danno le note più caratteristiche. 

Perché è in Winey? remove
Cercavamo un'espressione autentica di questa DOCG, relegata a un mass market troppo spinto. E l'abbiamo trovata nelle parole, nella storia e nei vini della famiglia Marchiori. Emozionatevi insieme a noi riscoprendo questa ricetta antica di Conegliano Valdobbiadene. Resistere è esistere :)
La cantina add
Anno di fondazione
2003
Patron
Famiglia Marchiori
Conduzione enologica
Umberto Marchiori
Ettari vitati
12
Bottiglie prodotte
40000
Indirizzo
Via Rialto, 3 – 31010 Farra di Soligo, Treviso
Email
info@marchioriwines.com
Telefono
+390438801333
I vini selezionati
Rocciamadre
Valdobbiadene Prosecco Sup. DOCG
La sapida eleganza dell'altezza. Possiamo racchiudere in questa frase il significato di Rocciamadre. Questa versione di Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG è la più rappresentativa dell'azienda Marchiori. Qui le 5 varietà che compongono la ricetta tradizionale del Valdobbiadene DOCG (Glera Tonda, Glera Lunga, Perera, Bianchetta e Verdiso) sono coltivate e raccolte a mano dai vigneti più alti di roccia conglomerata calcarea. Quando lo verserete nel calice, noterete il suo aspetto brillante e cremoso. Lasciatelo evolvere e dategli lo spazio che merita. Non è un Prosecco come tutti gli altri!
Annata
Sans année
Bottiglie prodotte
15600
Tipologia
Spumante
Denominazione
Valdobbiadene Prosecco Sup. DOCG
Vitigni
85% glera tonda + 15% glera lunga/perera/bianchetta/verdiso
Alcol
11.5°
Affinamento
Acciaio
Note di degustazione
Aspetto brillante e cremoso, spuma ricca e bollicine sottili. Profumo intrigante di glicine fresco e pera croccante, sottile pompelmo rosa e mentuccia; in evoluzione regala ampi sentori di frutta matura, polline, tarassaco ed erbette officinali con sottofondo di orzo tostato. Piacevole sapore minerale ,fresco e finissimo con note di frutta e spezia bianca pulita; chiude asciutto.
Integrale - Col fondo
Valdobbiadene Prosecco Sup. DOCG
Se c'è un Prosecco che più di tutti rappresenta la storia di questa DOCG, allora questo è il "Col fondo". E questa interpretazione della famiglia Marchiori - fatta con uve coltivate sui crinali di ponente - è una delle massime espressioni di questa versione "agè". Il motivo? Integrale fermenta spontaneamente seguendo le fasi lunari, esattamente come si faceva una volta. "É identitario, pulito e sincero. É il sapore genuino della nostra cultura", ci ha detto Sara Marchiori. E ve ne accorgerete appena si presenterà davanti a voi con il suo aspetto paglierino ma velato, quasi a nascondere un tesoro antico.
Annata
Sans année
Bottiglie prodotte
7020
Tipologia
Spumante
Denominazione
Valdobbiadene Prosecco Sup. DOCG
Vitigni
85% glera tonda + 15% glera lunga/perera/bianchetta/verdiso
Alcol
11°
Affinamento
Acciaio
Note di degustazione
Aspetto giallo paglierino con bollicine sottili, velato. Fragranze floreali di camomilla, rosa e tarassaco e fruttate di pera e mela renetta. Sapore asciutto e succulento, saporito e dissetante.
Rivelazione
Valdobbiadene Prosecco Sup. DOCG
Dal più vecchio e impervio vigneto di famiglia - a Riva di Farra di Soligo - nasce Rivelazione. Un'indomita ed elegantissima definizione di Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, un valoroso guerriero. Perché questo vino ha il coraggio della purezza, ha una pulizia estrema e si vanta dei suoi 0 grammi litro di residuo zuccherino. Per produrre Rivelazione, le 5 varietà che compongono la ricetta tradizionale del Prosecco Valdobbiadene DOCG (Glera Tonda, Glera Lunga, Perera, Bianchetta e Verdiso) sono coltivate con tecniche a basso impatto ambientale e vengono raccolte a mano a piena maturazione.
Annata
Sans année
Bottiglie prodotte
3600
Tipologia
Spumante
Denominazione
Valdobbiadene Prosecco Sup. DOCG
Vitigni
85% glera tonda + 15% glera lunga/perera/bianchetta/verdiso
Alcol
11.5°
Affinamento
Acciaio
Note di degustazione
Aspetto brillante e cremoso, spuma ricca e perlage fine in catenelle continue. Al naso sfumature di frutta a pasta bianca e fragranze agrumate; in evoluzione sentori dolci di frutta candita e verdi balsamiche. Al palato è fresco e minerale. Teso, complesso e persistente. 
Prova la Wine Box di Gennaio