Bergmannhof - Produttore selezionato da Winey. Direttamente a casa tua tre bottiglie prodotte da vignaioli autentici.
Noi e i nostri partner utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza e per scopi di misurazione e analisi. Utilizzando il nostro sito Web e proseguendo la navigazione di questa pagina accetti l'uso dei cookie come descritto nella nostra Cookie Policy. OK
×
Bergmannhof
"La terra è la nostra casa". E a sentir parlare i Pichler, quello per la loro casa è un amore incondizionato e ha un nome specifico: il Bergmannhof. Questo piccolo e ambiziosissimo appezzamento è stato documentato per la prima volta nel XVII secolo ed è di proprietà della famiglia Pichler dal 1851. Dopo Karl e Josef, oggi la conduzione è passata alla terza generazione, nelle mani di Johannes Pichler.

Siamo sulla Strada del Vino, a Riva di Sotto (Appiano) in uno dei territori più vocati d’Italia ad un’altitudine di 270 metri sul livello del mare. Qui, su terreni calcarei, sabbiosi e argillosi - nel cosiddetto "Huberfeld", i Pichler coltivano in regime naturale e sostenibile le varietà Chardonnay, Sauvignon blanc, Vernatsch, Lagrein, Merlot e Cabernet franc. Ogni loro creatura è figlia di un tempo lento e reca in sé la genuina concezione che il vino sia un viatico per la felicità.
Perché è in Winey? remove
La famiglia Pichler ha una grande dote: la voglia di condividere con umiltà la grande passione e la straordinaria competenza con la quale portano avanti la loro attività. Producono per la bellezza di farlo e la loro filosofia è scolpita in modo deciso nei loro grandi vini.
On this date remove
Il 2009 è la migliore annata per la famiglia Pichler. Nello stesso anno Lionel Messi a Parigi ritira il suo primo pallone d'oro.
Anno di fondazione
1978
Patron
Josef Pichler
Conduzione enologica
Padre Josef e figlio Johannes Pichler
Ettari vitati
4
Bottiglie prodotte
20000
Indirizzo
Unterrainer Straße, 46, 39057 Appiano sulla strada
Email
info@bergmannhof.it
Telefono
I vini selezionati
Schiava 2018
Alto Adige DOC
La Schiava qui è storia. É un vitigno autoctono prodotto fin dal Cinquecento in Alto Adige e da vita a un vino per il quale i Pichler vanno tremendamente fieri. Perché? Beh, perché qui la Schiava (o Vernatsch) è il vino rosso per eccellenza, è ricco di tradizione ed è il perfetto partner in crime di un tagliere di speck altoatesino. Dentro questa interpretazione di Bergmannhof ci si può scrutare la limpidezza di questa terra, la genuinità della gente del posto e la loro disarmante affezione per le cose vere.
Annata
2018
Bottiglie prodotte
3700
Tipologia
Rosso
Denominazione
Alto Adige DOC
Vitigni
Schiava 100%
Alcol
12.5°
Affinamento
6 mesi in botti di quercia
Note di degustazione
Colore granato chiaro, al naso sentori di spezie, fiori e note di bacche rosse. Piacevole e armonioso al palato, mostra un frutto succoso e la mandorla sul finale.
Hoamet 2017
Mitterberg Rosso IGP
Hoamet è un capolavoro. Questo vino lancia il guanto di sfida ai grandi rossi senza esimersi. I Pichler hanno voluto e saputo dimostrare come la Schiava possa esprimere un grande potenziale di invecchiamento. Il nome “Hoamet” è un termine del dialetto altoatesino che vuol dire terra natia e sottolinea l’importanza di questo vitigno. Viene macerato in tonneau aperti per 3 settimane, dopodiché affina sulle fecce fini in tonneau di quercia e viene imbottigliato senza chiarificazione e filtrazione. Fidatevi, godete di questo vino finché potete.
Annata
2017
Bottiglie prodotte
615
Tipologia
Rosso
Denominazione
Mitterberg Rosso IGP
Vitigni
Schiava 100%
Alcol
12.5°
Affinamento
24 mesi in tonneau di quercia usate
Note di degustazione
Nel bicchiere colpisce il colore rosso porpora brillante, chiaro e trasparente. Al naso sentori di caffè, ciliegia scura e una dolcezza di frutta fine. Acidità vivace, tannino elegante e ben integrato.
Chardonnay Riserva 2017
Alto Adige DOC
Lo Chardonnay è tra i vitigni più diffusi e amati al mondo. Non ci sarebbe bisogno di presentazioni se non stessimo parlando di una Riserva magistralmente interpretata dai Pichler. Sono riusciti a creare qualcosa di speciale, coltivando su terreni calcarei vigneti con più di 30 anni d'età, donando a questa accattivante versione del vino un bellissimo corpo, una bilanciata acidità e grande eleganza. Fattori esaltati ancor di più da un lungo passaggio di 18 mesi in tonneau e barrique di quercia che conferiscono cremosità e un gusto pieno.
Annata
2017
Bottiglie prodotte
1700
Tipologia
Bianco
Denominazione
Alto Adige DOC
Vitigni
Chardonnay 100%
Alcol
14°
Affinamento
18 mesi in tonneau e barrique di quercia
Note di degustazione
Colore giallo paglierino brillante e scintillante. Al naso un'invitante frutta a nocciolo, pera matura, banana, affumicatura delicata.. Al palato si mostra elegante e ricco. La speziatura del legno è ben integrata e supporta la frutta gialla. Il finale è lungo e potente.
Prova la Wine Box di Ottobre