Podere San Biagio - Produttore selezionato da Winey. Direttamente a casa tua tre bottiglie prodotte da vignaioli autentici.
Noi e i nostri partner utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza e per scopi di misurazione e analisi. Utilizzando il nostro sito Web e proseguendo la navigazione di questa pagina accetti l'uso dei cookie come descritto nella nostra Cookie Policy. OK
×
Podere San Biagio
Affiliato
Podere San Biagio prende il nome dalla contrada in cui sorge, appunto Contrada San Biagio, nel paese di Controguerra, nella provincia di Teramo. Una piccola azienda la cui storia ha origine negli anni '80, inizialmente dedita solo alla produzione di cereali - in regime biologico quando non esistevano ancora regolamentazioni effettive da parte della comunità europea - ma che Pietro Fiore ha trasformato negli anni, per opportunità e per vocazione, in un’azienda polifunzionale, potendo contare sulla coltivazione non solo di cereali ma anche di oliveti e di vigneti.

Il momento di svolta per Podere San Biagio è il ritorno alle origini di Jacopo, figlio di Pietro, appassionato di vini naturali e giramondo. È con Jacopo che la produzione di vino diventa l’attività principale dell’azienda. Montepulciano, Trebbiano, Pecorino, Passerina e Cabernet sono i vitigni scelti per esprimere una conduzione enologica di stampo biologico e naturale.


Situate a 300 metri di altitudine, le uve godono di un microclima perfetto: di giorno le brezze che soffiano dal mar Adriatico, di notte invece le fresche correnti notturne che arrivano dai Monti Gemelli e dal vicino Gran Sasso. Negli ultimi anni, la famiglia Fiore ha abbracciato quasi completamente il metodo di coltivazione biologico a volte integrato con alcune pratiche biodinamiche al fine di costruire un habitat ideale e sinergico all’agricoltura, frutto dell'armonia tra uomo e ambiente. Il risultato sono vini schietti e diretti, di stampo contadino, vini ben riusciti prodotti con sapienza e maestria artigiana.

Perché è in Winey? remove
Assaggiando i vini di Podere San Biagio ci è sembrato davvero di fare un viaggio in Abruzzo. Ad ogni sorso abbiamo ritrovato la freschezza e la sapidità del mare, la forza e il carattere dei monti. 

Vogliamo condividere questo viaggio con voi, per farvi scoprire delle chicche enologiche difficili da scovare. Non era forse questa la nostra promessa?

La cantina add
Anno di fondazione
2000
Patron
Jacopo Fiore, Pietro Fiore, Maria Antonietta Lelli
Conduzione enologica
Jacopo e Pietro Fiore
Ettari vitati
5
Bottiglie prodotte
25000
Indirizzo
c.da San Biagio 13 controguerra (TE)
Email
info@fiorepoderesanbiagio.it
Telefono
3703100282
I vini selezionati
Biologico
Naturale
Cafone 2018
Colli aprutini rosso
Siamo in Contrada San Biagio, in provincia di Teramo. Da un lato la brezza marina dell'Adriatico, dall'altro le correnti fresche del Gran Sasso. Cosa aspettarsi da un Montepulciano in purezza che nasce con questa esposizione climatica se non un perfetto equilibrio tra robustezza e freschezza? Un vino fuori dagli schemi, affinato in acciaio per 10 giorni e un anno e mezzo in bottiglia. Naturale al punto da mettere in evidenza, con fierezza e orgoglio, il suo carattere "contadino" senza rinunciare alla rotondità tipica di questo vitigno. Un vino semplice, da apprezzare senza troppi giri di parole.
Annata
2018
Bottiglie prodotte
5000
Tipologia
Rosso
Denominazione
Colli aprutini rosso
Vitigni
Montepulciano
Alcol
14°
Affinamento
Acciaio
Temperatura di servizio
18
Abbinamenti consigliati
C'è bisogno davvero di suggerirlo? Ok, allora provatelo con gli arrosticini
Note di degustazione
Carattere e tradizione emergono già in prima battuta. Rosso rubino tendente al violaceo con netti sentori di frutta scura, pepe e sottobosco. Tannico e vivo in bocca, ma dal sorso leggero e piacevole
Biologico
Naturale
Briscola e Tressette
Colli aprutini rosato
Che allegria, che spensieratezza! Dimenticatevi paroloni e atteggiamenti snob quando degusterete Briscola e Tressette ma prendete un mazzo di carte e fatevi una partita in compagnia, così come faceva Jacopo che ha deciso di dare questo nome al suo Cerasuolo per ricordare i momenti in cui giocava a carte con suo nonno . È un Montepulciano vinificato in bianco, senza contatto delle bucce con il mosto durante la macerazione, che in questo caso dura due giorni, segue poi affinamento in acciaio e imbottigliamento senza filtrazioni. Un vino piacevole, che coniuga acidità e freschezza.
Annata
2019
Bottiglie prodotte
5000
Tipologia
Rosato
Denominazione
Colli aprutini rosato
Vitigni
Montepulciano
Alcol
13°
Affinamento
Acciaio
Temperatura di servizio
18
Abbinamenti consigliati
A cosa abbinarlo? A momenti di vita semplice, autentica. Scherzi a parte, preparatevi una bella pizza fatta in casa, Briscola e Tressette saprà dare il meglio !
Note di degustazione
Rosato all'aspetto, come un Cerasuolo che si rispetti. Di grande bevibilità e piacevolezza, buona acidità e un bouquet fruttato e minerale.
Biologico
Naturale
Montepulciano 2016
Montepulciano d'Abruzzo DOC
L'influenza del mare e la rigidità delle correnti montane creano il clima ideale per il Montepulciano 2016 di Podere San Biagio. Forse il vino più rappresentativo di Jacopo, sempre alla ricerca della purezza e dell'eleganza senza rinunciare alla spontaneità della tradizione contadina. Questo Montepulciano è proprio così: naturale, intenso, dal carattere punk-rock. Vinificato in acciaio, affina per i primi 12-18 mesi in grandi botti di legno esausto e poi in bottiglia per altri 6. Un vino quotidiano ma maestoso, di quelli che fanno fare bella figura con gli amici ma senza troppi giri di parole.
Annata
2016
Bottiglie prodotte
2000
Tipologia
Rosso
Denominazione
Montepulciano d'Abruzzo DOC
Vitigni
Montepulciano
Alcol
14°
Affinamento
Acciaio, Legno, Bottiglia
Temperatura di servizio
18
Abbinamenti consigliati
Polenta maritata abruzzese. Maritata perchè condita in vari modi secondo le ricette antiche della nonna.
Note di degustazione
Colore rosso rubini, con sentori rustici e intensi. Molto chiari il frutto rosso e le spezie, il caffè e il tabacco. Sorso semplice e scorrevole reso molto vivace da una spiccata acidità
Prova la Wine Box di Gennaio