Cantina Berritta - Produttore selezionato da Winey. Direttamente a casa tua tre bottiglie prodotte da vignaioli autentici.
Noi e i nostri partner utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza e per scopi di misurazione e analisi. Utilizzando il nostro sito Web e proseguendo la navigazione di questa pagina accetti l'uso dei cookie come descritto nella nostra Cookie Policy. OK
×
Cantina Berritta
Affiliato
Nella valle di Oddoene, nel cuore della Sardegna selvaggia, Antonio Fronteddu, per gli amici Berritta, custodisce un patrimonio di conoscenza agricola accumulato negli anni dalla sua famiglia. Un patrimonio che trova la sua cassaforte in Cantina Berritta,  azienda vitivinicola fondata proprio dal Antonio nel 2007, a Dorgali, in provincia di Nuoro. Un luogo incontaminato, stretto tra rocce bianche e calcaree da una parte e dolci colline granitiche dall'altra.


I vigneti non sono lontani dal mare e i suoli sono ricchi di calcare in disfacimento misto a granito. I primi ettari di terra Antonio li ha acquistati nel 1981 piantando subito Cannonau, varietà che trova a Dorgali il suo habitat classico e naturale e che rappresenta il 75% degli ettari vitati di Cantina Berritta. Il restante 25% è composto da Syrah, vinificato sia in purezza che in blend con il Cannonau, da Vermentino e da Panzale, un raro vitigno autoctono a bacca bianca originariamente destinata per il consumo come uva da tavola, riscoperta grazie ad una geniale intuizione di Antonio che ha iniziato un lungo e attento lavoro di recupero e selezione di questa pianta, con l’obiettivo di trasformarne i frutti in un vino capace di esprimere a pieno il territorio della valle di Oddoene.

Le viti sono sempre allevate con tecniche volte alla coltivazione biologica, certificazione che è presente anche in etichetta a partire dal 2019. L'impronta biologica, che passa attraverso lavorazioni manuali delle uve e fermentazioni naturali spontanee, è stata voluta fortemente da Antonio con l'obiettivo di produrre dei vini altamente territoriali, che parlino di roccia calcare e granita, che sappiano di mare, che raccontano la Sardegna.

Perché è in Winey? remove
Visitare questa parte della Sardegna insieme ad Antonio e alla sua cantina Berritta è stato emozionante. Poche volte abbiamo incontrato interpreti così fedeli al proprio territorio e allo stesso tempo devoti all'innovazione. I vini di Antonio sanno davvero di Sardegna.
La cantina add
Anno di fondazione
2007
Patron
Antonio Fronteddu
Conduzione enologica
Famiglia Berritta
Ettari vitati
10
Bottiglie prodotte
30000
Indirizzo
Viale Kennedy 108, Dorgali (NU)
Email
info@cantinaberritta.it
Telefono
3773256459
I vini selezionati
Biologico
Nostranu 2019
Cannonau di Sardegna DOC
Nostranu, che nel dialetto Sardo sta a significare "originario del luogo", è il vino prodotto con le uve più giovani di Cantina Berritta. Cannonau in purezza, segue un'attenta procedura di vinificazione: le uve vengono pigiate, diraspate e trasferite in tini di acciaio dove svolgono la fermentazione alcolica a contatto con le bucce e ripetute follature manuali, per una durata di 8-10 giorni. Successivamente il vino viene trasferito in vasche d’acciaio ove avviene la fermentazione malolattica. Segue una maturazione di 8 mesi in acciaio e un affinamento di 1 mese in bottiglia prima di poter essere bevuto.
Annata
2019
Bottiglie prodotte
6000
Tipologia
Rosso
Denominazione
Cannonau di Sardegna DOC
Vitigni
Cannonau
Alcol
13.5°
Affinamento
8 mesi in acciaio, 1 mese in bottiglia
Temperatura di servizio
16-18°
Abbinamenti consigliati
È difficile non riuscire ad abbinare questo vino, facile da bere e piacione. Berlo, però, può essere una buona occasione per provare qualche ricetta tipica della cucina Nuorese, come gli gnocchetti sardi o le più famose Seada.
Note di degustazione
Immediatezza di beva e nitida fragranza olfattiva, ben preservate dal solo affinamento in acciaio. Fruttato, con delicate note di ciliegia e mora.
Biologico
Thurcalesu 2019
Cannonau di Sardegna DOC
Si scrive Thurcalesu, si legge Campione. Un Cannonau che ha messo in fila una serie di riconoscimenti: 4 stelle da Vinibuoni d'Italia, vino slow di Slowine, medaglia d'oro al Grenache du Monde e infine la menzione in Wine Spectator come vino di fascia alta. Ottenuto da una accurata selezione di viti di oltre 30 anni, sosta in legno per 12 mesi, acquisendo un fine equilibrio di profumi tipici e struttura. Frutti rossi, erbe aromatiche e delicate speziature definiscono il suo elegante profilo olfattivo. Un rosso di pieno corpo dai tannini ben levigati riesce ad abbinare beva e complessità in modo perfetto. 
Annata
2019
Bottiglie prodotte
5000
Tipologia
Rosso
Denominazione
Cannonau di Sardegna DOC
Vitigni
Cannonau
Alcol
14.5°
Affinamento
Acciaio, Legno, Bottiglia
Temperatura di servizio
16-18°
Abbinamenti consigliati
Vi consigliamo di berlo accompagnando un ad tagliere di formaggi sardi: pecorino, ricotte e creme di formaggio.
Note di degustazione
Frutti rossi maturi, erbe aromatiche e delicate speziature definiscono il suo elegante profilo olfattivo. Un rosso di pieno corpo dai tannini ben levigati.
Biologico
Monte Tundu 2017
Cannonau di Sardegna DOC
Un Cannonau pieno e robusto come le rocce granitiche e calcaree che caratterizzano i vigneti di provenienza. Vendemmia manuale, selezione dei migliori ceppi dalle uve più vecchie, diraspate con cura e trasferite in vasche d'acciaio. Frollature giornaliere manuali e fermentazione in grosse botti di legno, dove si effettuano “batonage” sulle fecce fino a spontanea fermentazione malolattica. La maturazione avviene in acciaio per 8 mesi mentre l'affinamento è ottenuto prima in botti di rovere per 24 mesi poi in bottiglia per altri 6. Monte Tundu esprime longevità, carattere e un profilo olfattivo superlativo.
Annata
2017
Bottiglie prodotte
2000
Tipologia
Rosso
Denominazione
Cannonau di Sardegna DOC
Vitigni
Cannonau
Alcol
16°
Affinamento
Acciaio, Legno, Bottiglia
Temperatura di servizio
16-18°
Abbinamenti consigliati
Cucina tipica sarda, primi piatti saporiti, carni rosse alla brace, pecorini stagionati.
Note di degustazione
Profilo olfattivo fine ed elegante, con profumi di frutti rossi in confettura, petali di rosa e spezie dolci. Di media tannicità, caldo e dal finale lungo e avvolgente.
Prova la Wine Box di Luglio