Niccolò Lari - Produttore selezionato da Winey. Direttamente a casa tua tre bottiglie prodotte da vignaioli autentici.
Noi e i nostri partner utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza e per scopi di misurazione e analisi. Utilizzando il nostro sito Web e proseguendo la navigazione di questa pagina accetti l'uso dei cookie come descritto nella nostra Cookie Policy. OK
×
Niccolò Lari
Affiliato

“Nel 2015 ho deciso di lasciare il posto da impiegato per dedicarmi al mestiere più bello del mondo: il Vignaiolo”. Esordisce così Niccolò Lari quando gli chiediamo di raccontarci la storia della sua cantina. Una storia - come si può intuire da questa premessa - che ha poco a che fare con le sole ambizioni professionali, con il calcolo economico del profitto, ma è una storia di passione, di appartenenza, di scelte dettate dalle emozioni. 

Siamo a Malmantile, nello specifico nel comune di Lastra a Signa a ridosso della città di Firenze. Meravigliose colline verdi, a 175 metri sul livello del mare, fanno da cornice a una superficie complessiva di 15 ettari di cui 8 vitati. Qui Niccolò ha imparato ad essere vignaiolo e ha trovato il suo equilibrio posizionandosi all'opposto di quel sistema di fare impresa industriale che sfrutta le risorse naturali come se fossero infinite e svilisce il lavoro dell'uomo senza dargli dignità. Nei suoi vigneti la fanno da padrone il Sangiovese, il Canaiolo, il Trebbiano e la Malvasia, per una produzione totale annua di circa 10.000 bottiglie. È da queste uve che nascono magiche interpretazioni territoriali, pulite, eleganti e raffinate.

Il segreto di Niccolò? La voglia di far parte di una cultura millenaria come quella della produzione di vino, che lo ha spinto a creare questa azienda dove la vite viene allevata seguendo il metodo biologico e nel rispetto della ambiente. La sua filosofia? L’attenzione al benessere dei vigneti attraverso lavorazioni meno invasive possibili e un meticoloso lavoro in cantina senza l’aggiunta di prodotti chimici estranei alla naturalità dell’uva. Per Niccolò sono questi i fattori chiave per ambire alla produzione di vini di grande qualità ed espressione territoriale.

Perché è in Winey? remove
Niccolò Lari entra nella nostra selezione a suon di trombe. Basta leggere la sua storia per rendersi conto che ha tutte le caratteristiche per essere un perfetto ambasciatore del progetto Winey: rispetto meticoloso dell'ambiente e del lavoro dell'uomo, passione infinita per la cultura millenaria del "fare vino".
La cantina add
Anno di fondazione
2015
Patron
Niccolò Lari
Conduzione enologica
Niccolò Lari
Ettari vitati
8
Bottiglie prodotte
10000
Indirizzo
Via Gavignano 7 Lastra a Signa
Email
info@niccololari.it
Telefono
3348426285
I vini selezionati
Biologico
Naturale
L'imprevisto 2020
Chianti DOCG

Siamo di fronte a un Chianti totalmente fuori dagli schemi. Come la fantastica etichetta di lascia intendere, L'Imprevisto di Niccolò Lari è un pesce fuor d'acqua. Frutto della vinificazione delle uve coltivate nei vigneti di proprietà secondo i principi dell'agricoltura biologica, nasce principalmente da uve Sangiovese, la cui raccolta viene fatta manualmente. La fermentazione è spontanea - con lieviti naturalmente presenti sulle uve - e viene svolta in tini di cemento, nei quali riposa per circa 8 mesi. Non vengono effettuate chiarifiche con additivi enologoci e il vino non subisce filtrazione.

Annata
2020
Bottiglie prodotte
2500
Tipologia
Rosso
Denominazione
Chianti DOCG
Vitigni
Sangiovese
Alcol
13.5°
Affinamento
Cemento
Temperatura di servizio
18
Abbinamenti consigliati

Un vino versatile, da bere sia per accompagnare aperitivi che su pranzi a base di carne e formaggi.

Note di degustazione

Colore rosso rubino deciso, con profumi di frutta rossa sotto spirito. Il gusto è deciso, con acidità e tannini ben equilibrati. In bocca è fresco e persistente.

Biologico
Naturale
La Tigre 2020
Bianco IGT Toscana

La Tigre è prodotto dalle migliori uve di Trebbiano. La vendemmia è effettuata in cassetta e la selezione dei migliori grappoli garantiscono la massima espressione qualitativa delle uve. La fermentazione è spontanea, condotta dai lieviti naturalmente presenti sulle uve, senza l’aggiunta di lieviti industriali e viene svolta in botti di legno. La macerazione sulle bucce all’interno delle botti di legno si protrae fino a primavera. Nessuna chiarifica o filtrazione."Questo vino è un inno alla resilienza, una dedica a chi si confronta con le proprie paure , combatte le proprie battaglie e affronta La Tigre."

Annata
2020
Bottiglie prodotte
1300
Tipologia
Orange
Denominazione
Bianco IGT Toscana
Vitigni
Trebbiano
Alcol
15°
Affinamento
Botti di legno
Temperatura di servizio
14
Abbinamenti consigliati

La nostra promessa è sempre quella di farvi uscire dagli schemi. Provate questo orange con un ossobuco allo zafferano

Note di degustazione

Colore giallo dorato , al naso spiccano profumi di frutta esotica e frutta candita. Il gusto è intenso con leggere note minerali. Acidità e tannini ben equilibrati. Al palato ritorna frutta esotica e candita.

Biologico
Naturale
Beatnik 2020
Bianco IGT Toscana

Beatnik”, così venivano chiamati coloro che appartenevano alla Beat Generation. E così si chiama questo bianco macerato di Niccolò Lari, prodotto da uve Trebbiano in purezza coltivate secondo il metodo biologico. Anticonformista ed irriverente, Beatnik esce dai canoni classici dei vini bianchi toscani. La vendemmia viene effettuata manualmente; dopo la pigiadiraspatura il mosto viene fatto fermentare spontaneamente a contatto con le bucce in tini di cemento per almeno 10 giorni. Non vengono effettuate chiarifiche con additivi enologici e il vino non subisce processi di filtrazione.

Annata
2020
Bottiglie prodotte
2500
Tipologia
Orange
Denominazione
Bianco IGT Toscana
Vitigni
Trebbiano
Alcol
14.5°
Affinamento
Cemento
Temperatura di servizio
14°
Abbinamenti consigliati

Un orange con importante gradazione alcolica. Perfetto per sostenere piatti succulenti e corposi. Noi vi suggeriamo un abbinamento territoriale con il pollo alla cacciatora o dei crostoni con fegatini. Ed è subito magia !

Note di degustazione

Colore giallo dorato , al naso spiccano profumi di frutta esotica e frutta candita. Il gusto è intenso con leggere note minerali. Acidità e tannini ben equilibrati. Al palato ritorna frutta esotica e candita.

Prova la Wine Box di Luglio