Ecco le Wine Box del mese di Giugno 2020 firmate Winey. Direttamente a casa tua tre bottiglie prodotte da vignaioli autentici.
Noi e i nostri partner utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza e per scopi di misurazione e analisi. Utilizzando il nostro sito Web e proseguendo la navigazione di questa pagina accetti l'uso dei cookie come descritto nella nostra Cookie Policy. OK
×
Le Wine Box di Giugno 2020
L'Alto Adige, una regione verticale.
Ecco le tre Wine Box del mese di Giugno. É stata la volta dell'Alto Adige, un luogo epico e terra di confine animata da un popolo austero e fiero, che ha lavorato per curare le ferite profonde della guerra anche piantando vigneti. Vuoi sapere cosa ti sei perso? Qui puoi scoprire i vini e soprattutto i vigneron che abbiamo selezionato per i piani Basic, Premium e Gold. La filosofia agricola di Patrick Uccelli (Ansitz Dornach), la tradizione di famiglia dei Pichler (Bergmannhof), l'eleganza di Andreas Berger, un signore del vino (Thurnhof).
I vini del mese
Schiava 2018
Alto Adige DOC
La Schiava qui è storia. É un vitigno autoctono prodotto fin dal Cinquecento in Alto Adige e da vita a un vino per il quale i Pichler vanno tremendamente fieri. Perché? Beh, perché qui la Schiava (o Vernatsch) è il vino rosso per eccellenza, è ricco di tradizione ed è il perfetto partner in crime di un tagliere di speck altoatesino. Dentro questa interpretazione di Bergmannhof ci si può scrutare la limpidezza di questa terra, la genuinità della gente del posto e la loro disarmante affezione per le cose vere.
Annata
2018
Bottiglie prodotte
3700
Tipologia
Rosso
Denominazione
Alto Adige DOC
Vitigni
Schiava 100%
Alcol
12.5°
Affinamento
6 mesi in botti di quercia
Note di degustazione
Colore granato chiaro, al naso sentori di spezie, fiori e note di bacche rosse. Piacevole e armonioso al palato, mostra un frutto succoso e la mandorla sul finale.
#1 2018
IGT Vigneti delle Dolomiti
Il Pinot Bianco di Patrick Uccelli è un vino ottenuto tramite l’assemblaggio di tre diverse masse, ovvero il risultato di una raccolta - sempre all’interno dello stesso vigneto Untere Steigleiten - a diversi gradi di maturità. Questi tre diversi vini vengono poi tagliati assieme in diverse percentuali per confluire in questo splendido esito che è #1. Fermenta e affina in parte in acciaio e in parte in legno. È snello, leggero e senza fronzoli, dal carattere estivo. Un tipo da pantaloncini corti, infradito e serate in compagnia.
Annata
2018
Bottiglie prodotte
4000
Tipologia
Bianco
Denominazione
IGT Vigneti delle Dolomiti
Vitigni
Pinot Bianco 100%
Alcol
11.5°
Affinamento
70% Acciaio e 30% Legno
Note di degustazione
#1 è un vino bianco delicato. nei colori e sul palato. Al naso dominano i sentori di fiori bianchi e una nota di sapidità che dona freschezza e carattere.
Goldmuskateller 2018
Alto Adige DOC
Ad Aslago, nella zona soprastante al maso Thurnhof, i vigneti sono coltivati su terreni di origine profirica. Le morene glaciali, sotto lo strato profirico, sono esplorate in profondità dalle radici della vite e donano ai vini grande mineralità. In questa zona calda e soleggiata cresce il Moscato Giallo di Andreas Berger, tra i più antichi vitigni autoctoni. Ne viene fuori un vino originale, dai meravigliosi profumi e dal carattere inconfondibile. Concentrato, dotato di acidità e sapore intenso.
Annata
2018
Bottiglie prodotte
2500
Tipologia
Bianco
Denominazione
Alto Adige DOC
Vitigni
Moscato Giallo 100%
Alcol
13°
Affinamento
Vasche d'acciaio
Note di degustazione
Colore dorato, al naso profumi intensi di moscato, rose, agrumi, chiodi di garofano e fiore di sambuco
Prova la Wine Box di Dicembre