Ecco le Wine Box del mese di Settembre 2020 firmate Winey. Direttamente a casa tua tre bottiglie prodotte da vignaioli autentici.
Noi e i nostri partner utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza e per scopi di misurazione e analisi. Utilizzando il nostro sito Web e proseguendo la navigazione di questa pagina accetti l'uso dei cookie come descritto nella nostra Cookie Policy. OK
×
Le Wine Box di Settembre 2020
La Lombardia: un cuore che non dorme mai
Ecco le tre Wine Box del mese di Settembre. É stato il turno della Lombardia, una regione straordinariamente eterogenea. Vuoi sapere cosa ti sei perso? Qui puoi scoprire i vini e i vigneron che abbiamo selezionato per i piani Basic, Premium e Gold. I protagonisti sono stati tre esperti artigiani del vino che producono in tre differenti terroir della regione.Bruno Leusciatti e la Valtellina con i suoi vigneti terrazzati Patrimonio Unesco, Gianluca Cabrini con la sua Tenuta Belvedere nell'Oltrepó Pavese, Giovanni ed Andrea Zatti, viticoltori della Valtenèsi, a ridosso del Lago di Garda.
I vini del mese
Sandrjolè 2016
Metodo Classico
“Sandrjolé” è l’unione letteraria di due nomi molto importanti che sono simboli di unione per la famiglia Zatti. La stessa unione che indissolubile lega i terreni della Valténesi al prezioso clima del Lago di Garda, e senza la quale il Groppello non potrebbe sviluppare le stesse caratteristiche. L'idea di produrre un Metodo Classico con Groppello in purezza nasce proprio dall'intento di elogiare questo vitigno nella sua espressione più alta ma soprattutto di esaltare la tipicità territoriale della Valténesi. Non esisterebbe l'uno senza l'altra. Insieme formano un connubio emozionante e brioso. Un vino puro!
Annata
2016
Bottiglie prodotte
2000
Tipologia
Bianco
Denominazione
Metodo Classico
Vitigni
Groppello 100%
Alcol
13°
Affinamento
Acciaio, 36 mesi sui lieviti, bottiglia
Note di degustazione
Di colore ambrato con riflessi rosati. Perlage fine e persistente. Sentori di mandorla e frutta candita. Al palato avvolgente, speziato ed equilibrato in intensità e finezza.
Naturale
Ad ognuno il proprio viaggio 2014
Pinot Nero dell'Oltrepò Pavese DOC
È un discorso di vite, di viaggio sul lungo periodo. Così descrive Gianluca il suo portentoso Pinot Noir. Cosa ci si porta dietro dopo un lungo viaggio, d'altronde, se non un carico di sensazioni contrastanti, se non un senso di indomita pienezza. E questo vino è così, scalpita come un viaggiatore in cerca della sua medicina ideale: un altro viaggio. Ma ad ognuno il suo, personalissimo, da intraprendere ancora. Il Pinot Noir di Gianluca è un vino che deve far riflettere, perché dentro c'è il suo, di viaggio. Cemento, botte, poi acciaio e 36 mesi di bottiglia. E tanta strada ancora davanti a sé.
Annata
2014
Bottiglie prodotte
1200
Tipologia
Rosso
Denominazione
Pinot Nero dell'Oltrepò Pavese DOC
Vitigni
Pinot Noir 100%
Alcol
14°
Affinamento
50% 12 mesi acciaio 50% 12 mesi tonneaux rovere
Note di degustazione
Un inconfondibile sentore speziato tipico della bacca accompagnato da frutti di sottobosco. Al gusto si presenta elegante, rotondo e morbido, di buona persistenza. con un’acidità che gli fornisce grandi potenzialità di invecchiamento.
Riserva Del Negus 2015
Valtellina Superiore Sassella DOCG Riserva
Una chicca da 1500 bottiglie l'anno. Non tutti gli anni, chiaramente. Perché questa Sassella Riserva DOCG, Bruno Leusciatti decide di vinificarla solamente nelle annate in cui merita di essere prodotta. Affina la bellezza di 30 mesi in botti di castagno, quelle che Bruno preferisce utilizzare per le sue uve praticamente da sempre. Ne viene fuori un vino che coniuga eleganza e potenza allo stesso tempo, senza dimenticare l'armonia delle parti. Ma soprattutto ne viene fuori un prodotto che identifica senza indugi il territorio dal quale proviene: la Valtellina. Complimenti, Bruno!
Annata
2015
Bottiglie prodotte
1500
Tipologia
Rosso
Denominazione
Valtellina Superiore Sassella DOCG Riserva
Vitigni
Nebbiolo 100%
Alcol
12.5°
Affinamento
Legno 30 mesi e Acciaio 6/8 mesi
Note di degustazione
Colore rosso granato. All’olfatto spiccano su tutte le note balsamiche mentolate, ben supportate da frutti rossi quali, prugna e frutta sotto spirito. Note di anice stellato, cuoio, tabacco e liquirizia In bocca il vino si presenta con tannini avvolgenti e già ben levigati con buona sapidità e discreta freschezza
Prova la Wine Box di Ottobre