Ecco le Wine Box del mese di Aprile 2021 firmate Winey. Direttamente a casa tua tre bottiglie prodotte da vignaioli autentici.
Noi e i nostri partner utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza e per scopi di misurazione e analisi. Utilizzando il nostro sito Web e proseguendo la navigazione di questa pagina accetti l'uso dei cookie come descritto nella nostra Cookie Policy. OK
×
Le Wine Box di Aprile 2021
L'Emilia Romagna: dove il vino si mangia
La tappa di Aprile è stata una tappa gioiosa, colorata, artistica e anche un po’ spumeggiante. A renderla frizzante più che mai è stato un talento della biodinamica, Gianluca Bergianti, con i suoi lambruschi dal grande valore enologico, sociale e artistico. A creare l’atmosfera mistica, invece, c’hanno pensato i vini di Filippo Manetti, non solo un vigneron ma un uomo di cultura, anzi un gentiluomo prestato alla natura. Infine Tenuta La Viola della splendida famiglia Gabellini, poeticamente concentrata sulle varietà autoctone romagnole come l’Albana che coltiva rigorosamente in regime biologico. 

Cosa vi siete persi? Eccoli qui, vini e vigneron delle Wine Box Basic, Premium e Gold!
I vini del mese
Biologico
Campaglione 2018
Vino rosso
Campaglione è il rosso storico di Filippo Manetti, tra i primi vini partoriti dalle sue mani. Prende il nome dall'appellativo più antico della località, risalente al VI secolo. È un vino a base di uve Sangiovese provenienti da un terreno arenario marnoso. Dopo aver operato una minuziosa selezione manuale delle uve, Filippo fa partire la fermentazione in acciaio inox per circa un mese senza temperatura controllata. Campaglione rimane poi in bottiglia per 6 mesi, giusto il tempo di smussare gli angoli per dar vita a un vino di una invidiabile bevibilità. Amichevole, scorrevole e piacevolmente fresco.
Annata
2018
Bottiglie prodotte
5000
Tipologia
Rosso
Denominazione
Vino rosso
Vitigni
Sangiovese 100%
Alcol
12.5°
Affinamento
Acciaio
Temperatura di servizio
16°
Abbinamenti consigliati
Un consiglio su tutti? Una grigliata di carne rossa. L'unico rischio è che Campaglione finisca presto, troppo presto. 
Note di degustazione
Colore rubino luminoso, al naso emergono sentori di prugne, vaniglia e di spezie. Il palato è fine e giustamente fresco, con una bellissima tensione.
Biodinamico
Naturale
No Autoclave 2019
Vino Frizzante
Un nome, una garanzia: NO AUTOCLAVE! Ma perché? Beh, perché la tradizione in Emilia è una sola e non può essere tradita. Le uve lambrusche, prima di essere svilite dall'approccio industriale, venivano vinificate con il metodo della rifermentazione in bottiglia e non con l'uso, appunto, dell'autoclave. E Gianluca è ripartito proprio da lì, dal metodo tradizionale. Questo vino rappresenta per lui la vinificazione più complessa, perché sono presenti tutte le sue uve, le bianche e le rosse. Viaggiano sempre insieme in un equilibrio romantico che si esprime solo nel tempo. Etichetta realizzata da Michele Bernardi
Annata
2019
Bottiglie prodotte
7000
Tipologia
Rosso
Denominazione
Vino Frizzante
Vitigni
Uve bianche e rosse dell'azienda
Alcol
11.8°
Affinamento
Cemento
Temperatura di servizio
10°
Abbinamenti consigliati
Preparate un tagliere strabordante di salumi, di quelli grassi e ricchi di sapidità. No autoclave vi resetterà il palato, pronti ad affrontare il prossimo boccone!
Note di degustazione
Un vino ricco di sfumature che va saputo attendere nel bicchiere per poi esprimersi in tutta la sua versatilità. Fresco e teso, dai sentori di sambuco, fragoline di bosco, lavanda e crosta di pane croccante.
Biologico
Frangipane 2019
Albana
Per chi vive o ha vissuto in Romagna, Frangipane rappresenterà un ritorno al passato, quando si faceva ancora Albana in cantina. Nasce dall'idea di un prodotto strettamente legato con il territorio e alla tradizioni ma con uno sguardo al presente e all'innovazione.
E' un vino cui la freschezza e la sapidità ne caratterizzano il gusto. Il colore è tenue segno di una vinificazione di uve all’inizio della maturazione. In bocca prevale l’acidità e sapidità che gli conferiscono una piacevole bevibilità. Impossibile da non provare con aperitivi tipici della tradizione romagnola.
Annata
2019
Bottiglie prodotte
6000
Tipologia
Bianco
Denominazione
Albana
Vitigni
Albana 100%
Alcol
13°
Affinamento
Acciaio e Cemento
Temperatura di servizio
12°-13°
Abbinamenti consigliati
Perché no, fate un salto (anche virtuale) verso la costa romagnola e bevetelo con un Brodetto di pesce, robusto, casalingo, ricco di pomodoro, aceto e abbastanza pepato.
Note di degustazione
Dal colore giallo paglierino, con sentori agrumati e di fiori bianchi. Al palato è fresco e sapido.
Prova la Wine Box di Settembre